Porta blindata: La sicurezza in una porta

porta-blindata-la-sicurezza-in-una-porta

Nulla può essere lasciato al caso, quando si parla della nostra abitazione. Ogni scelta, dalle grandi decisioni più grandi ai piccoli particolari, contribuiranno a fare della nostra casa quel luogo esclusivo di emozioni che contribuirà in modo tanto determinante al nostro benessere. Dentro questo sguardo è evidente l’importanza delle decisioni che ruotano attorno alla scelta di una porta d’ingresso. Scegliere che porta installare è una decisione che possiamo far ruotare attorno ad alcuni elementi imprescindibili, che aiutandoci nell’individuazione della porta più adatta alle nostre esigenze, rendano il risultato finale ottimale. Le statistiche ufficiali riguardanti le effrazioni nelle case residenziali, indicano come il 75% dei furti nelle abitazioni avvenga attraverso la porta di ingresso. Questo dato, nella sua semplicità connota il primo elemento fondamentale della nostra scelta nella sicurezza della porta. La sicurezza di una porta o di un portoncino blindato viene misurata in termini di tempo, quello necessario per riuscire a commettere un’effrazione, da parte di ladri esperti dotati di strumenti adeguati. Ogni porta sul mercato, che goda di una corretta certificazione in base alla normativa (ENV1627) possiede quindi una classe di antieffrazione, con un valore che cresce all’aumentare della resistenza. Questa classificazione è molto importante, in quanto ogni abitazione, in base alla sua collocazione, richiede una valutazione individuale delle esigenze di sicurezza, che garantisca una scelta equilibrata ed ottimale.

QUATTRO CLASSI ANTIEFFRAZIONE

PRIMA CLASSE

La porta è progettata per resistere ad un tentativo d’ingresso che utilizza solo la forza fisica. la Classe 1 viene consigliata per l’ingresso di appartamenti con un rischio normale.

SECONDA CLASSE

La sua resistenza è calcolata sui tentativi d’ingresso di uno scassinatore che utilizzi attrezzi comunemente reperibili  per forzare l’ingresso, come cacciaviti, tenaglie, ecc. In questo  è bene individuare appartamenti a rischio medio-alto.

TERZA CLASSE

Tale porta resiste ad un ladro più organizzato, che ai cacciaviti affianchi anche strumenti come il piede di porco, in grado di applicare maggio forza di scasso. Un esempio di tali abitazioni è ben rappresentato dalla porta di appartamenti e villette signorili che rappresentano un rischio considerevole.

QUARTA CLASSE

Tali porte sono progettate per resistere a ladri professionisti, che utilizzino strumenti complessi come seghe, martelli, accette e scalpelli e trapani a batteria. In tal caso parliamo prevalentemente di villette signorili a rischio molto elevato.

Affidati all'esperienza dei nostri professionisti.
Se questo prodotto è quello che cerchi, chiedi di:

Chiama
030 222192
oppure

Prenota una chiamata

Un nostro esperto ti contatterà per una consulenza
Inserisci il tuo telefono e l'orario preferito per
ricevere una consulenza gratuita
Saremo felici di rispondere alle tue richieste. - indica l'orario in cui preferisci essere richiamat
PRENOTA!

0 Comments

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Don't have account. Register

Lost Password

Register

Prenota una chiamata

Un nostro esperto ti contatterà per una consulenza
Inserisci il tuo telefono e l'orario preferito per la consulenza gratuita
Saremo felici di rispondere alle tue richieste.
PRENOTA!